Rai YoYo

  • pimpalancio

    La cagnolona a pois amata dai genitori e dai loro figli offre sempre degli spunti divertenti sulle cose a noi più vicine e sul mondo che ci circonda.

    Personaggio comparso sul Corriere dei Piccoli nel 1975 e rimasto fra le pagine del periodico per  allietare con la sua simpatia tanti lettori, la Pimpa ha conosciuto grande popolarità anche grazie ai cartoni, che RaiYoYo ripropone da tempo e che potete rivedere grazie alla Replay!

    Il placido e baffuto Armando, la casetta fuori città, gli oggetti inanimati che parlano….il mondo della Pimpa – nata nel 1974 dalla matita di Francesco Tullio Altan – offre ai bambini la possibilità di fare piccole grandi scoperte, seppure la realtà narrata è sempre trasfigurata dalla fantasia.

     

    Nell’episodio 14 la dolce cagnolona è in cucina alle prese con acqua e farina: in quale ricetta vorrà cimentarsi?

    Quel che è certo è che anche un semplice mestolo da cucina fra le sue zampe appare quasi una bacchetta magica.

    Perché con lei la farina parla, e nell’acqua ci nuota beata, prima di lievitare e diventare gigantesca!

    I vostri bambini non potranno che ridere a vedere questa buffa prova in cucina!

     

    “Riccio Riccardo” (Ep.15) ha fra i protagonisti un divertente riccio che chiede l’aiuto della Pimpa: nell’albero dove ha trovato riparo si sta parecchio stretti…..

    Che fare? Magari un picchio laborioso può collaborare a formare porte e finestre……

     

    La natura è parte integrante del mondo della Pimpa, che sia tema portante dell’episodio l’amicizia con la lucciola Lucia (Ep.16), un camaleonte che cambia colore o un tucano che regala un becco da indossare…..

    Per scoprire tutto quello che succede nelle sue giornate sempre piene di tante cose, seguitela sempre, su RaiYoYo e sulla Replay!

    W la Pimpa!

  • toonsperblog

    Dal 16 febbraio su RaiYoYo sbarca Cars Toons!

    Tutti i giorni alle 19.30 il carro attrezzi  “Cricchetto” torna a farci compagnia con le sue mirabolanti avventure!

    Il giovane campione Saetta McQuean ascolta i racconti di Cricchetto, che ne ha davvero tanti da ricordare…..

    Chi ama motori&affini non può perdere questa occasione per conoscere meglio i personaggi che hanno reso celebre il film “Cars – Motori Ruggenti”. E che, ovviamente, vedono “Cricchetto” come “mattatore” assoluto di episodi “eroici”….

    Appuntamento su RaiYoYo il 16 febbraio!

     

     

  • oconasgangherona425

    Raccontare una canzone attraverso l’animazione è il modo più stimolante e intelligente per far volare la fantasia. E le più belle canzoni dello Zecchino sono d’Oro, interpretate dai bambini del Piccolo Coro dell’Antoniano, sono sempre state“tradotte” in divertenti cartoon, che utilizzano le potenzialità di tutte le tecniche animate, dal disegno bidimensionale alla plastilina, fino all’animazione in flash.

    Tanti i videoclip a cartoni animati che nel corso degli anni hanno accompagnato – e continuano ad accompagnare – la kermesse canora dei più piccoli, coinvolgendo anche celebri firme dell’animazione, come Bruno Bozzetto o Maurizio Forestieri. RaiYoYo la sta trasmettendo per farvi rivivere l’allegria e il brio dei brani protagonisti dello Zecchino d’Oro.

    Se si pensa ad un pistolero “del lontano e caldo West” probabilmente tremano i polsi a molti. E invece quello protagonista de “Il pistolero” che ha partecipato alla 48° edizione dello Zecchino, è un “omino buffo” che “ha un ronzino per cavallo/fatto a forma di cammello”. L’animazione del corto dà forma all’idea di questo cavaliere goffo e baffuto, dalle pistole di cioccolata, e si ride davvero molto, a seguire le sue gags…..

    L’ocona sgangherona – Zecchino d’Oro 1990 – “morbida e larga come una poltrona”, riesce a convolare a giuste nozze con il cigno Rolando. Possibile? Ma certo!, e il corto le rende giustizia, valorizzando la sua esuberanza e la sua simpatia!.

    Potete rivedere il videoclip non soltanto su RaiReplay, ma anche grazie al vod che trovate nel sito dello Zecchino d’Oro.

    E c’è di più: ne “L’albero degli Zecchini”, lo sfogliabile che raccoglie sei storie ispirate ai brani dello Zecchino, troverete anche il racconto con protagonista la beniamina pennuta dei vostri bambini!

    Divertitevi a leggergli la “sua” storia, siamo certi che ne resteranno deliziati!

    Avete mai pensato che l’insegnamento scolastico può avvenire a ritmo di rap? Ovviamente no. Allora “ripassate”, con l’aiuto dei vostri piccoli, il brano “Scuola Rap”, rivedendo su RaiReplay il cartone minimal che lo racconta: è da non perdere!

    Restando in tema musicale, Bozzetto ha messo in campo tutta la sua ironia nel raccontare “Wolfango Amedeo”, e dal pianoforte del bambino prodigio escono note e fiori……

    Scoprite insieme ai vostri bambini tutti gli altri cartoni dello Zecchino d’Oro e curiosate nel sito: troverete tante, ma proprio tante cose…..

  • topotip425

    Sta arrivando il carnevale e, con esso, i tanti dubbi sui costumi da comperare o costruire per i vostri piccoli!

    La cosa migliore per voi genitori è sicuramente quella di ascoltare i desideri dei vostri bambini e industriarvi nel  progettare insieme a loro il costume dei desideri!.

    Nell’episodio “La festa in maschera” il piccolo Topo Tip è piuttosto scoraggiato: vorrebbe tanto fabbricare un bel costume, ma non ci riesce. Gli viene in aiuto la zia, che, dispensando un po’ di ottimismo, lo invita a usare colla e fantasia e a non scoraggiarsi….guardate insieme ai vostri bambini questo episodio, e magari prendete anche qualche spunto!

    A Carnevale – si sa – ogni scherzo vale! Ma è proprio così? Nell’episodio de “La casa delle api”, “Scherzi paurosi”, viene tirato in ballo in uno scherzo di pessimo gusto un “viscido mostro della foresta spettrale che si nutre di apette”……scoprite come va a finre, è un episodio che invita alla cautela, quando si progetta qualche “tiro mancino”…..

    Nel mondo fatato in miniatura dell’elfo Ben e della Principessa Holly c’è gran movimento: “La festa degli elfi e delle fate”  ci offre un’allegra festa in costume…divertitevi a vederla con i vostri bambini, c’è di che sorridere fra inondazioni di gelatine magiche e piccoli elfi intrappolati nella glassa della torta….

    Cari genitori, non avete idea di quale maschera creare per i vostri figli? Niente paura, vi veniamo incontro, fornendovi non soltanto spunti e idee…..

    Nel sito creato ad hoc per il carnevale, si passa ai fatti: fra le maschere da ritagliare e colorare c’è un’ampia scelta per voi!

    Si parte con le mascherine di Topo Tip, per passare a quelle dell’Albero Azzurro, per arrivare a quelle della Melevisione, passando per la coroncina di Peppa Pig!

    Con “My Funny Luchadores” potete anche giocare insieme ai vostri bambini provando a piacimento diverse combinazioni di colori e forme per personalizzare la maschera che volete!

    Abbiamo pensato veramente a tutti…..forza, colla e forbici, e via!, create i costumi con i vostri bambini!

     

  • trenodeidesideri425

    Chi è che da piccolo non ha amato giocare con i dinosauri?

    Non è un caso che questi giganteschi rettili che hanno popolato il pianeta per milioni di anni sono (e continuano ad essere) protagonisti dell’immaginario infantile e adolescenziale, temibili e allo stesso tempo attraenti non soltanto per i piccoli paleontologi in erba.

    Il Treno dei Dinosauri – su RaiYoYo e visibile anche sulla Replay – ci conduce indietro nel tempo a bordo di un treno a vapore variopinto quanto sufficientemente spazioso da poter ospitare viaggiatori piuttosto ingombranti, che non passano certo inosservati….

    I tragitti – va da sé – sono molto avventurosi, oltre che, naturalmente, istruttivi senza essere noiosi: il celebre paleontologo Scott Sampson è la “guest star” di ogni episodio, che presenta sintetiche sequenze in “live action” dove biologia, scienze naturali e paleontologia vengono divulgate in maniera brillante.

    Se brontosauri, rettili volanti e triceratopi fanno istintivamente scappare via a gambe levate, ecco allora che per i piccolissimi abbiamo pensato ad un gioco per “familiarizzare”, per quanto possibile, con la preistoria: “My Funny T-Rex”.

    Corpo, testa, coda, scena e sfondo sono gli elementi che il bambino può selezionare a colpi di click, senza dimenticare un tocco di houmor per stemperare possibili tensioni al cospetto di creature tanto “mostruose”…..

    Che ne penserebbe T-Rex Buddy, protagonista della serie, della vostra creatura digitale?

    Salite anche voi sul suo vagone non perdendo neanche una delle sue avvincenti esperienze nel passato!

    E giocate insieme ai vostri bambini con “My Funny T-Rex”!

  • thehiveperfb

    Honeybee Hive è un mondo popolato da tante api vivaci che vivono la loro tranquilla quotidianità, confrontandosi con i problemi di tutti i giorni.

    La famiglia protagonista di questa serie prodotta in CGI e andate in onda su RaiYoYo sono il curioso e avventuroso Buzbee; la dolce e allegra Babee; la volitiva e dinamica Rubee; Nonna Bee e Nonno Bee con il loro animale da compagnia, la dispettosa pulce Jump!

     

    Volete scoprire l’identikit di questi piccoli e simpaticissimi “eroi” alati?

    Per i bambini c’è un sito-alveare tutto per loro!

    Le attività pensate per i piccoli sono “stampa e colora”, e alcuni giochi: scopri le differenze fra due immagini e scopri la strada di un intricato labirinto…..

    Nel sito i bambini troveranno anche diverse immagini dei loro beniamini e tante video delle avventure di queste simpatiche api dove centrale è la vita di una comunità e la relazione fra i membri che la compongono, che vivono in armonia interagendo fra loro con la giusta allegria.

    Scopri il sito!

  • Info Yoyo

    13 gennaio 2015
    14:29

    Shaun e lo sport!

     shaunpugilato

    Tutto sport, con Shaun, vita da pecora! Nel gregge c’è una pecora parecchio sovrappeso: che fare se non un allenamento rigoroso per smaltire i chili di troppo?

    E’ davvero uno sfida tornare alla taglia di tutte le altre pecore del gregge, ma con l’aiuto di un mister d’eccezione, Shaun, la pecora grassa riuscirà a diventare longilinea e scattante….

    Tapis roulant, corsa, sollevamento pesi, e persino una zucca usata come pungi ball: un episodio che trasforma la tranquilla fattoria in una palestra per campioncini, assolutamente da non perdere!

    Altro episodio, altra corsa. Shaun e una partita di calcio con…..un cavolfiore! L’allegria degli episodio di Shaun The Sheep è notoria, ma stavolta il gioco suscita davvero entusiamo: come non fare il tifo per una squadra di pecore talmente ingegnose da farsi – una sopra l’altra – anche palo della porta?

    Le presine da cucina come guantoni da portiere – et voilà –  la partita ha inizio!

    Ne “L’ora del bagno” il cane da pastore Bitzer, armato di fischietto, cerca di convincere le pecore a tuffarsi, una dietro l’altra, in piscina. C’è un unico problema però: l’acqua è ghiacciata!. Scoprite che si inventano stavolta Shaun e le sue colleghe per scampare all’incubo dei tuffi indesiderati!

    C’è poi anche il salto in alto, complice un materasso a molle. Una pecorella la vediamo saltare e risaltare, ma con un obiettivo preciso: riuscire a riprendere un aquilone impigliato fra i rami di un alto albero. Sembra una cosa semplice, ma nelle avventure di  Shaun  c’è sempre un piccolo disastro in agguato…..

    Rivedete gli episodi di Shaun The Sheep su RaiReplay!

    La tecnica di Shaun, vita da pecora è quella della stop motion, i personaggi sono realizzati rigorosamente in plastilina, mentre le risate che suscita sono tutte autentiche!

    Buon divertimento su RaiReplay!

  • caravaggio

    Per i genitori convincere i loro piccoli figli a mangiare frutta e verdura è spesso molto faticoso.

    Questo speciale Rai.tv è pensato per loro: da Topo Tip a Calimero, da Richard Scarry a Pocoyo fino a L’arte con Matì e Dadà, l’argomento frutta&verdura viene trattato con piglio divertito e anche con saggezza.

    Topo Tip si rifiuta di mangiare la minestra di verdure? La sua dolce nonnina trova la strada per fargli capire che nel rifiuto categorico a mangiare le verdure c’è dietro un suo pregiudizio, facilmente superato grazie a pomodori e carote.

    Ben tre tonnellate di carote sono invece protagonisti del video di Calimero: per un errore di Piero, vengono consegnate troppo carote al supermercato di Paperazzi. Come liberarsene prima che Paperazzi se ne accorga?

    Come Topo Tip, anche Rubee rifiuta di mangiare. La sua avversione è concentrata sulle banane, che proprio non gli vanno giù. Con un po’ di astuzia, Rubee pensa di averla avuto vinta sulla madre, che promette un biscotto soltanto se il figlio mangerà le banane che lei gli dà ogni giorno. Ma qualcosa va storto…..

    A Sgobbonia, è ancora la banana il frutto attorno a cui viene costruita una simpatica storia. Dal cappello di mago Banana non esce un coniglietto bensì una banana. Ma è proprio opera dell’abilità del mago?

    Per familiarizzare con un oggetto da incubo per molto bambini – il frullatore – Pocoyo fa divertire parecchio con “Il frullatore matto”. Spremute di carote, arance etc. addio: quella che sfoggia Pocoyo è una macchina che “ingoia” telefoni, trenini, cappelli, trombette….e che ne viene fuori? Oggetti pazzeschi, strampalati, che mixano design e funzionalità diverse…. Tutte quelle proprio degli oggetti messi dentro.

    Per chiudere in bellezza, tiriamo in ballo anche Caravaggio grazie a Matì e Dadà. Un cesto di frutta molto realistico non viene considerato da Dadà un bel disegno, perché le mele rappresentate non sembrano così appetitose. Dadà perde la sua ombra nello studio di Caravaggio dove, insieme a Matì, incontra l’artista. E sarà una bella lezione di pittura…..a partire dal cesto di frutta.

    Ancora frutta con Calimero e il suo “ciliegio del cuore”. Per far posto alla statua del sindaco, l’amato ciliegio sta per essere abbattuto. “E’ un’ingiustizia, però!”, dice Calimero. Riusciranno Calimero e Priscilla a salvarle l’albero dal suo triste destino?

    Buona visione!

  • Info Yoyo

    30 dicembre 2014
    13:47

    Intervista a Mofy!

    mofy540

    Una intervistata proprio speciale: Mofy!

    La tenera coniglietta che ha eletto a sua dimora un batuffolo di cotone risponde alle curiosità e alle domande dei bambini!

    Come fa ad avere orecchie a forma di cuore? Chi è il suo migliore amico? Le piace la neve? Ama disegnare?

    Domande, domande e ancora domande per Mofy perché – si sa – ai bambini proprio non difetta la curiosità….

    Mofy – serie d’animazione italo-giapponese ispirata ai libri dell’illustratore giapponese Aki Kondo – è tutto un mondo pieno di cotone, fantasia e dolcezza.

    Episodio dopo episodio, la coniglietta inizia a scoprire tante cose del mondo e di sé, insieme ai suoi amici, facendo forza anche sui consigli di Luna, la presenza fidata che osserva tutto quello che le capita.

    Guardate dunque l’intervista a Mofy…e navigate nel sito!

    Il sito di Mofy vi avvolge di colori tenui, a cominciare dal rosa: il mondo ad alto tasso di cotone lo ritroverete nelle ricche photogallery, che vi restituiscono tante immagini tratte dagli episodi della serie.

    E poi, come sempre, un ampio assortimento di video per rivedere le puntate che vi siete persi…..corredati naturalmente da schede con le descrizioni dei relativi personaggi.

    E, ancora, il gioco Memory per divertirvi in compagnia!

    Buona navigazione!

  • beneholly540

    Mancano davvero pochissimi giorni per scoprire quale sarà il regalone di Natale 2014!

    Non siete ansiosi di scoprirlo? Ancora un po’ di pazienza!

    Mentre iniziate il conto alla rovescia, potete intrattenervi con la “Bacheca di Natale”, se non lo avete ancora fatto!

    Fra le tante cose deliziose, i segnalibri di Ben e Holly, che potete usare per voi, se state leggendo un bel volume, oppure regalare!

    Topo Tip vi intrattiene con il Memory Game così come la tenerissima Mofy!

    Fuori dalla bacheca, ancora divertimento con “Tic Toc”: renne e “Babbi Natali” da posizionare per fare tris!

    Giocate!

© RAI 2013 - tutti i diritti riservati. P.Iva 06382641006

Engineered by RaiNet