Rai YoYo

  • Info Yoyo

    6 marzo 2015
    16:06

    Mimose da RaiYoYo!

    morisotperfb

    Una bella selezione di cartoon per omaggiare le donne, nel giorno che è dedicato a loro, come da calendario: l’8 marzo!.

    E lo facciamo ricordando subito due donne che si sono distinte per il loro talento, grazie alla serie “L’Arte con Matì e Dadà”.

    La prima è una maestra dello scatto statunitense, nata alla fine dell’Ottocento: Dorothea Lange.  Suo è il ritratto “Migrant Mother” (anno 1936), definito una vera e propria “icona della storia della fotografia”.

    “Ma Dorothea Lange avrà mai fotografato dei gatti?”, si chiedono curiosi Matì e Dadà.

    E da questo interrogativo parte una vera e propria esplorazione nella storia della fotografia.

    In compagnia di Matì e Dadà facciamo la conoscenza della Lange, e apprendiamo la sua passione per il reportage, il suo infaticabile desiderio di fermare, in uno scatto, volti e persone colti fra le strade e nei campi, più che nella tranquillità di uno studio borghese.

    Il secondo “ritratto di signora” che vi proponiamo è quello di Berthe Morisot,  pittrice impressionista francese di cui scopriamo l’estetica e la personalità.

    Insomma, donne dietro la macchina da presa oppure donne con il pennello. Ma anche donne in posa: la puntata de “L’arte con Matì e Dadà” dedicata a Toulose Lautrec ci ricorda anche il talento di un artista che le donne le amava parecchio, rendendole protagoniste di molti suoi bellissimi quadri.

    Una “mamma in prima pagina”, è il titolo della puntata de “Il meraviglioso mondo Richard Scarry”, che ha per protagonista una figura femminile molto attenta alla sua prole, che incoraggia nella ricerca di una piccola indipendenza economica….

    Scoprite insieme ai vostri bambini tutti gli altri cartoni che abbiamo selezionato per voi!

    Troverete anche una favola dal sapore “metafisico”: “La danza delle ore” di Buonanotte con le favole.

    Che vede a colloquio nientemeno che delle ore saltate fuori da un orologio…

    Una storia surreale, certo, ma anche un monito che ci invita ad aver rispetto del tempo.

    Quello che passa piano, e quello che – croce per ogni donna – passa troppo, troppo velocemente……

     

  • Scrivi un commento


    Nota: La moderazione dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.

© RAI 2013 - tutti i diritti riservati. P.Iva 06382641006

Engineered by RaiNet